Vitamina B9 (Acido folico)

Che cos'è, a cosa ci serve, indicazioni e proprietà

La vitamina B9, o anche detta acido folico o folacina, è una vitamina molto attiva nella divisione cellulare, trasporta il carbonio a livello cellulare sotto forma di eme, risulta anche necessaria nella formazione degli acidi nucleici delle cellule e nella formazione dei globuli rossi, insieme alla vitamine B12 sono necessarie nella scissione ed utilizzazione delle proteine, aiuta il nostro cervello a funzionare al meglio, sia a livello biologico che emotivo; stimola l'appetito, la funzionalità epatica e l'enzima che permette la duplicazione del DNA. L'alcol ostacola il suo assorbimento e anzi ne aumenta l'escrezione dal nostro corpo, come anche il fumo fa aumentare la sua distruzione.

Sintomi da carenza

In caso di carenza di vitamina B9 si può andare incontro ad anemia, incanutimento dei capelli (capelli bianchi), infiammazione della lingua (glossite), rallentamento della crescita, disturbi gastrointestinali, disturbi metabolici e cheilosi (lesioni agli angoli della bocca), favorisce la fertilità nella donna ed è consigliato durante il periodo dell'allattamento, Aiuta nella prevenzione della spina bifida dei neonati; efficace quindi per donne in gravidanza, in particolar modo per compensare eventuali carenze prima del concepimento e durante le prime settimane di gravidanza, cura le anemie da carenza di acido folico, sopperisce alle carenze di acido folico dovute ad alcolismo, a disturbi epatici, ad anemia emolitica, a sprue, allo stato gravidico, all'allattamento, all'uso di contraccettivi orali e ad altri fattori, promuove lo sviluppo embrionale, fetale e una crescita regolare.

Dove si trova

La folacina si trova nel latte fresco, uova, pollo, spinaci, fegato, lievito, fagiolini, asparagi, germe di grano, carote, agrumi, patate, spinaci e in genere nelle foglie verdi, c'è da dire però che la cottura distruge questa vitamina.

Quando assumerlo, dose raccomandata

Di solito una alimentazione corretta basta a coprire il normale fabbisogno di acido folico, in caso ve ne sia carenza non si devono superare i 0,4 mg al giorno, per gli sportivi si può anche aumentare di poco, dovrebbero assumerlo le donne in gravidanza o in allattamento, perché spesso in loro se ne è riscontrata una carenza.

note legali info