Porri (verruche)

Che cos'è e probabili cause

I porri sono delle piccole escrescenze dello stesso colore della pelle, inizialmente sono piccoli, poi si accrescono e diventano ruvidi, sono di orgine virale ed è difficile farli scomparire, possono avere varie forme, piatte, filiformi o a cavolfiore. Il virus responsabile della loro comparsa è il Papilloma virus (HPV), sono modestamente contagiosi e spesso alla comparsa di una ne seguono altre satelliti, si presentano per lo più in età giovanile.

Sintomi

I porri si possono manifestare in qualunque parte del corpo, anche se ci sono persone particolarmente soggette a contrarli. Il virus dei porri è contagioso ma molto imprevedibile, si può trovare dappertutto ad esempio sulle mani di un'altra persona, sugli oggetti di uso comune, comunque può passare parecchio tempo prima che si formi il primo. La maggior parte dei porri non da problemi, tuttavia dipende dalla loro localizzazione, se ad esempio sono sui piedi meglio toglierli cosi non sfregano sulle scarpe; oppure se sono su una zona antiestetica meglio farseli togliere. Si presentano come rilievi ruvidi al tatto e compaiono per la maggiore sulle parti del corpo scoperte, come le mani o la faccia e a volte anche sotto la pianta del piede. Spesso tendono a recidivare in zone vicine a quella originaria dove erano già comparsi.

Diagnosi

La diagnosi si basa su un esame della cute da parte del medico sia visivo che con degli appositi strumenti, in quanto sono facilmente riconoscibili.

Come si cura - Terapia

I porri si possono togliere in molti modi, però può capitare che ritornino nello stesso punto o nelle vicinanze, ci sono molti prodotti da banco da applicarci sopra. Evitiamo di condividere gli stessi oggetti con chi ne è affetto perche sono molto contagiosi, se vogliamo andare subito al sodo e toglierli subito (con i prodotti da banco possono volerci anche mesi) andiamo da uno specialista che può rimuoverli usando il laser bruciandoli o l'azoto liquido per congelarli.

note legali info