Discopatia

Che cos'è e probabili cause

Per discopatia si intende una patologia a carico del disco intervertebrale, il quale viene colpito in entrambe le sue componenti, specificamente la capsula fibrosa può degenerarsi e quindi venir meno alla sua funzione di cuscinetto elastico così da portare l'anello fibroso a ricevere stimoli meccanici inusuali e maggiori del normale, che portano ad una riduzione del disco vertebrale ed a un conseguente avvicinamento delle facce dei corpi vertebrali. A queste degenerazioni si aggiungono le alterazioni ossee dei corpi vertebrali, dovute alla costante sollecitazione, con formazione di tessuto osseo sui margini delle vertebre che si saldano tra di loro, con conseguente peggioramento della situazione.

Sintomi

La discopatia si manifesta con sintomi poco caratteristici, a meno che non vi siano ernie del disco, nell'artrosi vertebrale si ha dolore e rigidità della colonna, con possibile sciatica dovuta alla compressione di un nervo, che si manifesta con dolore vivo. Si possono avere anche: dolore cervicale, emicrania, disturbi dell'equilibrio, ronzii auricolari, palpitazioni e nausea.

Diagnosi

La discopatia si diagnostica con la risonanza magnetica e la radiografia della colonna vertebrale, in cui vengono evidenziati i fenomeni degenerativi.

Come si cura - Terapia

La terapia è medica, chirugica, farmacologica, riabilitativa e fisica a seconda dei casi.

note legali info