Legionella

Che cos'è e probabili cause

La legionella, o legionellosi, è una malattia infettiva provocata dal batterio Legionella pneumophila, diffuso nell'ambiente, specialmente nei luoghi umidi come laghi, canali, piscine, serbatoi, condizionatori, umidificatori e simili, difatti la più frequente causa di contagio è l'acqua potabile; può portare a vere e proprie epidemie.

Sintomi

La legionella colpisce principalmente persone sopra i 50 anni, fattori di rischio per contrarla sono: sistema immunitario depresso, fumo di sigaretta, alcolismo, malattie renali, malattie cardiovascolari, neoplasie e diabete; di solito insorge in modo brusco con febbre, brividi, malessere generale, mal di testa, cefalea, dolori e mialgie diffuse, dopo un po' di giorni compaiono dolori al torace, tosse secca e in alcuni casi diarrea. Spesso si può avere una compromissione generale della condizione del paziente, con polmonite, insufficienza cardiaca e insufficienza respiratoria con rischio per la vita.

Diagnosi

La malattia si diagnostica con gli esami del sangue, che ricercano gli anticorpi specifici, comunque in caso di epidemie può essere fatta agevolmente tenendo conto dei sintomi e con una visita obiettiva; per avere la certezza della patologia si deve isolare il batterio con particolari terreni di coltura.

Come si cura - Terapia

La legionella si cura con eritromicina e chinolonici, nei casi più severi con rifampicina.

note legali info